Aprile 2019: incontri con i candidati Sindaco


Stemma del Comune di Cusano Milanino

Amici del Milanino Aprile 2019: ora che si sono conclusi gli incontri con i candidati Sindaco, possiamo condividere con voi il documento che abbiamo presentato a tutti e tre i candidati Arduino, Bolognesi e Lesma.

PREMESSO CHE LO STATUTO DEGLI AMICI DEL MILANINO, CONTEMPLA LA DIFESA E LA VALORIZZAZIONE IN PARTICOLARE DELLA CITTA’ GIARDINO ED IN GENERALE DEL TERRITORIO DI CUSANO MILANINO, GLI ARGOMENTI CHE PONIAMO ALL’ATTENZIONE DEI CANDIDATI SINDACI SONO I SEGUENTI (in parte contenute da richieste del PGT 2019 – osservazioni VAS – 15 marzo 2019):

1. Area Esselunga di via Sormani/Unione.

Prima di considerare l’accoglimento della richiesta della proprietà di incremento della superficie di vendita, riteniamo opportuna una analisi dell’impatto che l’evento ha sul traffico (e quindi sull’inquinamento dell’aria e sulla vivibilità dell’intero comune, date le sue ridottissime dimensioni spaziali) e sulla rete dei negozi di vicinato.


2. Chiediamo che sia fatta un’analisi del bacino di utenza dei negozi di vicinato ed uno studio di rivitalizzazione degli stessi. Bisognerebbe ampliare il catalogo dei servizi includendo gli esercizi commerciali di vicinato, cioè negozi storici distribuiti sul territorio al servizio dell'utente che oggi si dibattono tra difficoltà spesso insormontabili e hanno poche possibilità di sopravvivenza. Considerare il negozio di vicinato come servizio di interesse pubblico, ( regolato ad esempio mediante un atto di asservimento o convenzione, potrebbe consentire la commercializzazione dei diritti edificatori relativi con sgravi significativi per i proprietari e per gli affittuari; questa opzione riconoscebbe il concetto di servizio pubblico che i negozi di vicinato svolgono e ne facilita la sopravvivenza, contribuendo anche alla riqualificazione urbana non limitata alla sola via Sormani).

3. Chiediamo di affrontare la questione dei parcheggi nella nuova Stazione Nord. Dall’entrata in funzione della nuova stazione delle Ferrovie Nord a servizio sia di Cusano che di Cormano, c’e’ una dotazione di parcheggi troppo ridotta sul lato di Cusano ed una quota significativa riservata ai residenti di Cormano.

4. Chiediamo di affrontare il problema del Seveso, con le sue periodiche esondazioni e la questione caldissima delle vasche di laminazione in progetto lungo il suo corso, che a nostro avviso richiede che venga applicata la nuova legge sulla invarianza idraulica e soluzioni alternative alle vasche stesse, come da nostre proposte. Vedere link: https://www.amicidelmilanino.it/single-post/2019/02/04/Riqualificazione-del-Torrente-Seveso-le-nostre-proposte

5. Metrotranvia Milano-Seregno: chiediamo di analizzare gli effetti sulla circolazione veicolare e pedonale.

6. Per la nuova Rho-Monza: chiediamo di analizzare l’effetto sul traffico di attraversamento del nostro comune.

7. Chiediamo di confermare l’estensione a tutta Milanino del territorio della Città Giardino, come previsto dal nuovo PGT, dando in questo modo atto della delicatezza di questa area, contigua a quella storica. Anche se questi isolati furono edificati in epoche successive al 1909 i caratteri della città giardino (assetto viario, densità modesta) sono ad oggi ancora riconoscibili e la loro tutela chiediamo che sia garantita.

8. Chiediamo di porre in atto progetti per ridurre il traffico, non solo con interventi e misure di incentivazione della mobilità ciclo-pedonale, ma anche con interventi drastici di scoraggiamento del traffico veicolare, soprattutto quello di attraversamento

9. Chiediamo di completare la costruzione della rete di piste ciclabili, almeno su viale Cooperazione ed il collegamento di via Alessandrina di Cusano a quella di Cinisello.

10. Chiediamo di prendere in considerazione lo scorporo della porzione dei nuovi giardini di Via Ippocastani dal Parco Grugnotorto ed integrarla nel Parco Nord di cui fa parte Viale Buffoli ed evitare che il territorio del Comune sia suddiviso tra i due Parchi. I giardini di via Ippocastani sono il naturale completamento della Citta’ Giardino.

11.Chiediamo di incentivare insieme alle attività economiche e associative (quindi anche con l’Associazione Amici del Milanino) presenti sul territorio lo sviluppo di azioni strutturate mirate a divulgare il ruolo turistico culturale che puo’ avere Cusano Milanino; ad esempio: A) un servizio fotografico e un documentario televisivo istituzionale, realizzati professionalmente, da veicolare periodicamente ai vari mezzi di comunicazione, inclusi i social media, per ravvivare l'attenzione sulla città giardino e il quartiere Milanino, (unitamente al Palazzo Omodei), in particolare nelle occasioni di eventi che richiedono una campagna pubblicitaria, B) delle Brochure di carattere storico in distribuzione negli uffici del turismo di Milano e di tutti i paesi delle citta’ Metropolitana. C) annunci radio e invio di redazionali per la stampa in occasione di Feste/eventi, che potrebbero essere organizzati in Primavera (Visite) - Estate (Marce e Bici) - Autunno (Cucina) - Inverno (Musica), D) Vendita/ristampe dei libri e calendari sulla Citta’ Giardino, Cusano Milanino e Palazzo Omodei. Il successo delle Giornate FAI Primavera 2018 sono un incoraggiamento a proseguire su questa strada di valorizzazione dei nostri patrimoni.

12. Degrado e Decoro: chiediamo una continua e piu’ puntuale manutenzione del territorio, in particolare: asfaltatura delle strade, messa in funzione delle fontane e fontanelle concepite come biglietti da visita di Cusano Milanino e delle Citta’ Giardino in particolare, bonifica e cura dell’area dell’acquedotto ora in stato di abbandono, riparazione dei vetri della torre dell’acquedotto rotti, pulizia delle pensiline ATM sporche, pulizia dei cartelli di toponomastica stradale illeggibili perché sporchi, pulizia dei muri pasticciati, riparazione dei marciapiedi con buche e rinnovo dei marcialpiedi distrutti o inesistenti, rimessa in ordine di cancellate diroccate, pulizia della cabina ENEL di Viale Buffoli.

13.Degrado e decoro due: chiediamo che sia richiesto anche ai privati ( con invio da parte dell’ufficio ecologia del relativo estratto dal PGT) di ottemperare agli obblighi e norme che il PGT assegna alle proprieta’ private site nella Citta’ Giardino, in materia di metratura di giardino in proporzione alla superfice edificata, di mantenimento degli alberi e della relativa potatura secondo i criteri stabiliti ( NO CAPITOZZATURA), di mantenimento e manutenzione delle siepi ecc.

14. Chiediamo che siano realizzati e posati di alcuni elementi di arredo urbano (tipo panchine, pensiline, lampioni e cestini), almeno sui due assi centrali di viale Cooperazione e viale Buffoli, per rispecchiare l'anima liberty del quartiere Milanino, in attesa di definire un progetto di riqualificazione dell’intero Viale Buffoli.

15. Chiediamo che sia riqualificato, mediante ripiantumazione e, soprattutto, cura/manutenzione da parte di un esperto fitopatologo, il patrimonio arboreo di Cusano Milanino,

16. Suggeriamo di effettuare un riassetto organizzativo dell’Amministrazione Comunale con analisi delle competenze e conseguente piano formativo, suggerendo qualora impossibilitati a provvedere autonomamente di avvalersi della professionalità e della esperienza di INVITALIA, ente che opera proprio in questi ambiti.

ULTIMI ARTICOLI

CATEGORIE

ARCHIVIO

©2020 Amici del Milanino