Buffoli scrive ai giornali perché pubblichino la proposta che intende sottoporre alla Banca Popolare per affrontare il problema della mancanza di alloggi dignitosi a prezzi accessibili e per la quale ha bisogno di 300 firme. In sintesi Buffoli ritiene che solo una grande banca può disporre di grandi capitali, che, se investiti con modalità cooperative nella costruzione di case, possano rapidamente incidere sul mercato delle abitazioni. (vedi articolo successivo).

Corriere della Sera

21 Apr 1906

Luigi Buffoli

Per provvedere alla deficienza di alloggi

©2019 Amici del Milanino